Menu
X

Che cos’è l’Alta Sensibità

Una persona con l’Alta Sensibilità è in generale, maggiormente sensibile alle impressioni e agli stimoli. Questi segnali e queste impressioni vengono elaborate in modo più profondo rispetto alle altre persone. Ciò che gli altri trovano normale, come ad esempio, una folla (forse non se sei una persona estroversa con alta sensibilità) o la musica con un volume molto alto, per una persona con l’alta sensibilità diventa presto fastidioso, essendo così letteralmente sovrastimolati. E’ un tratto genetico, che compare allo stesso modo negli uomini così come nelle donne. Circa 15-20 % (1 su 5) della popolazione mondiale ha il tratto dell’alta sensibilità. E’ un tratto che riguarda l’elaborazione celebrale ad un livello più profondo, sembra che tu non riesca a filtrare ciò che entri… hai la tendenza a pensare troppo, consideri una situazione da diverse angolazioni più e più volte. Vuoi analizzare se una determinata situazione è sicura o se ti fa “sentire” bene. E’ stato dimostrato scientificamente che c’è un’area classificata diversamente nel cervello umano con l’alta sensibilità rispetto alle persone non altamente sensibili. Attraverso un’apertura verso la conoscenza, la consapevolezza e l’accettazione di questo tema, ci possono essere vite, carriere, percorsi scolastici e relazioni che si trasformano.

Molte persone altamente sensibili si chiedono se ci sia qualcosa in loro che non  va. Cercano di adattarsi, compiacere gli altri ed il loro tratto talentuoso tende ad essere soppresso o ignorato, anzichè  vederlo come un dono ed un talento! Ecco perché è molto importante imparare come stare con i piedi a terra,  stabilire confini relazionali sani, rinforzare il proprio vigore interiore e trovare il giusto equilibrio tra le attività e il riposo.

Alcune caratteristiche delle persone altamente sensibili

  • Persone con alta sensibilità riescono a notare i dettagli meno evidenti e tendono a elaborare in maniera più intensa. Osservano prima di agire.
  • Persone con l’alta sensibilità sono molto sensibili agli stimoli esterni.
  • Persone con l’alta sensibilità hanno una vita interiore profonda e ricca.
  • Persone con l’alta sensibilità rimangono maggiormente toccate dalla natura, dall’arte e dalla musica rispetto agli altri.
  • Per le persone con l’alta sensibilità le emozioni degli altri diventando più intense ed elaborate ad un livello  più in profondo.
  • Persone con l’alta sensibilità hanno difficoltà a pianificare e ad avere strutture.
  • Persone con l’alta sensibilità possono sembrare timide, ma spesso non lo sono.
  • Persone con l’alta sensibilità sono spesso doverose e perfezioniste.
  • Persone con l’alta sensibilità quando osservate e/o valutate, la loro performance è nettamente inferiore alle proprie capacità.
  • Persone con l’alta sensibilità si prendono cura  e rispondono anticipatamente ai bisogni degli altri; avendo difficoltà a tracciare confini relazionali sani.
  • Persone con l’alta sensibilità tendono ad avere sbalzi d’umore, depressione, ansietà e dipendenze.
  • Persone altamente sensibili hanno un profondo senso della giustizia, che non sempre viene compreso.
  • Persone altamente sensibili guardano al quadro generale di una situazione da diverse angolazioni come la visuale che si ottiene guardando da un elicottero.

© Copyright 2019 International HSP Center.